Bagagli: ecco le regole

Il mondo dei bagagli è ricco di regole da sapere per evitare di commettere errori che possono costare molto caro.

Ogni viaggiatore che prevede un volo aereo, ma non solo, dev'essere consapevole del tipo di bagaglio che può portare con sé e dei relativi limiti di peso e misure.

TIPOLOGIE DI BAGAGLIO

Bagaglio da cabina Questo bagaglio è sempre incluso nel biglietto aereo delle compagnie di linea e in gran parte delle compagnie Low Cost (eccezioni sono Ryanair e Wizz Air che richiedono un supplemento). Il peso generalmente consentito varia tra i 5 e i 10 kg, sempre a discrezione delle compagnie aeree ed è il bagaglio maggiormente soggetto a restrizioni in merito a dimensioni, peso e contenuto. In questo tipo di bagaglio non è possibile inserire confezioni di liquidi superiori ai 100 ml per un totale di 1 litro (all'interno di una busta trasparente) ricordando che vengono considerati liquidi anche gli sciroppi, il mascara, il lucidalabbra, gli spray, il dentifricio, il gel, gli shampoo e i saponi liquidi, le creme o lozioni, i deodoranti e i prodotti alimentari come burro, formaggi, yogurt ecc. oltre a quelli vietati nel paese di destinazione, a questi si aggiungono armi da fuoco e non, munizioni, armi giocattolo, fuochi d’artificio, coltellini, taglierini o, in generale, articoli da taglio, rasoi da barba, mazze e bastoni, forbici o forbicine e oggetti contundenti o che potrebbero essere pericolosi. Nessun problema invece per tutto ciò che non è in questa lista e per le macchine fotografiche, le batterie, i selfiestick e piccoli treppiedi. Eccezioni? Si se si viaggia con dei neonati (0-2 anni) sono permessi il latte e le “pappe” previa precedente informazione al personale di volo, altra eccezione sono i medicinali indispensabili in forma liquida che superano i 100 ml che però devono essere nelle confezioni originali e con ricetta medica allegata (fortemente consigliata, a volte obbligatoria, la traduzione della ricetta da parte del medico). Alcune compagnie si riservano di imbarcare in stiva i bagagli a mano in caso di mancanza di posti disponibili nelle cappelliere dove vengono solitamente riposti.

Bagaglio accessorio o anche chiamato oggetto personale, generalmente permesso e gratuito (anche su Ryanair e Wizzair), eccezion fatta per alcune compagnie come la low cost Easyjet che non lo consentono se non previo pagamento. Si tratta di un solo pezzo di dimensioni molto ridotte (generalmente 40x30x15 o 40x20x25) dunque un marsupio, la tipica borsa da donna, un piccolo zainetto, un porta tablet o pc o una valigetta: è il secondo e ultimo bagaglio consentito in cabina.

Bagaglio in stiva Il bagaglio che viene imbarcato, senza restrizioni troppo ferree in merito alle dimensioni e al contenuto. È possibile inserire gran parte degli oggetti che non sono consentiti nel bagaglio a mano come le confezioni di liquidi superiori ai 100 ml e molto altro. Questo bagaglio è soggetto a limitazioni di peso. Sempre a pagamento nelle compagnie Low Cost, a volte gratuito in alcune compagnie Charter, mentre nelle compagnie di linea viene incluso in base all’opzione tariffaria scelta al momento dell’acquisto del biglietto; molte compagnie propongono opzioni senza o con più di un bagaglio in stiva. Il bagaglio in stiva può essere aggiunto anche dopo l’acquisto del titolo di viaggio fino a due ore prima della partenza del volo, in moltissimi casi il costo per questa aggiunta è inferiore se fatto in agenzia di viaggi. Sono comunque sempre vietati tutti gli oggetti velenosi, le sostanze infiammabili, i congegni magnetici, le armi e le sigarette elettroniche e le batterie di grandi dimensioni come quelle da auto. I cibi sono sempre soggetti alle limitazioni del paese d’ingresso.

Bagagli speciali sono le attrezzature sportive, gli strumenti musicali (generalmente quelli che superano i 110 cm, mentre gli altri rientrano tra i bagagli accessori), urne cinerarie, bagagli diplomatici, armi e munizioni o le carrozzine per le persone invalide. Questi bagagli sono quasi sempre soggetti al pagamento di extra, il tempo limite per essere aggiunti è di 48 ore prima della partenza e vanno segnalati all'agenzia di viaggi, ma sono soggetti a verifica di disponibilità e le compagnie sono libere di vietarne o permetterne l’imbarco. Spesso consigliamo di assicurare questo tipo di bagagli e di allegare una dichiarazione di valore, il tutto viene fatto nell’agenzia di via Silvestri 1 a Rovigo con l’assistenza dei nostri agenti di viaggio.

Prodotti Duty free si tratta solo ed esclusivamente, dei prodotti che vengono acquistati nei negozi degli aeroporti che si trovano dopo i controlli di sicurezza nelle aree precedenti all’imbarco. Questi prodotti vengono inseriti in buste sigillate o chiuse e non necessitano di essere collocati nel bagaglio a mano, si aggiungono al bagaglio accessorio e a quello a mano.


La nostra agenzia propone sempre biglietti a tariffe esclusive o con benefit gratuiti, come bagagli in stiva già inclusi, o tariffe agevolate per alcune tipologie di viaggiatori. Per ulteriori informazioni rivolgersi all’agenzia Giramondo Viaggi di Rovigo in via Silvestri 1 a Rovigo.


PESO E MISURE DEI BAGAGLI

Di seguito sono citate alcune delle compagnie più vendute, le misure e il peso possono essere stati modificati dalla compagnia aerea, consigliamo di non fare affidamento esclusivamente a questa tabella che ha solo significato orientativo, ma di chiedere sempre conferma all'agenzia Giramondo Viaggi Rovigo.